Shoij Ueda

 

UEDA

La grazia di questo paesaggio nasce dalla semplicità e dalla delicatezza delle tonalità. La gamma dell’ocra nel campo arato e quella dell’azzurro nel cielo sono in perfetta armonia con la calma del luogo. I solchi che rigano la terra dirigono il nostro sguardo fino al lontano contadino.

Nessuno di voi sà chi sono i fotografi “Pitturalisti” …. eccone uno… Shoij Ueda. Nato a Sakaiminato, in Giappone, nel 1913 (2000) dove frequenta la scuola Media di Yonago e già da allora manifesta interesse e attitudine per la fotografia. Nel 1992, due anni dopo il diploma, Shoij Ueda si iscrive alla scuola di Fotografia Orientale di Tokio, deciso a continuare gli studi in questo campo. Il lungo cammino percorso, costellato di successi, si trova raccolto nelle numerose monografie pubblicate e nelle mostre realizzate un pò in tutto il mondo. Soavità nei colori e semplicità compositiva predilige i grandi spazi  in cui si inseriscono piccole figure, sono le sue caratteristiche più peculiari. Il “FLOU” ci porta secondo Ueda “al sentimento nostalgico dei vecchi tempi” che sono sempre presenti in lui con la ricerca di colori armonici e lo sforzo di conciliare modernità e tradizione.

Shoij Ueda4

Shoij Ueda03

IL TUO PENSIERO CI INTERESSA, VOTA
[Total: 0 Average: 0]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.