Jacob Aue Sobol fotografo

JACOB AUE SOBOL FOTOGRAFO

JACOB AUE SOBOL

large jacob aue 13

Jacob Aue Sobol è un fotografo danese che  fotografa con lo stomaco, non con la mente, lasciando sempre qualcosa nell’aria allo spettatore e da interpretare. Nato in Danimarca nel 1976 e cresciuto a Brondby Strand nella periferia a sud di Copenhagen. Dopo aver studiato presso l’ European Film College, Jacob è stato ammesso alla Fatamorgana, Scuola danese di arte e di fotografia documentaria nel 1998, dove ha sviluppato un particolare ed espressivo stile di fotografia in bianco e nero. Nell’autunno del 1999 andò a vivere nel villaggio Tiniteqilaaq sulla costa occidentale della Groenlandia, e ha vissuto lì tre anni con la sua ragazza groenlandese Sabine e la sua famiglia, come un pescatore e cacciatore in un momento particolare della sua vita. Il libro Sabine è stato pubblicato nel 2004 e nominato per il 2005 Deutsche Börse PhotographyPrize. Nell’estate del 2005, Jacob si è recato in Guatemala con una squadra per fare un film documentario su una giovane donna maya e del suo primo viaggio verso l’oceano. Lì incontrò la famiglia Gomez-Brito e rimase con loro un mese per raccontare la storia della

Jacob-Aue-Sobol-12


loro vita quotidiana. La serie ha vinto il primo premio nella giornaliere Storie di vita del World Press Photo 2006. Nel 2006 si trasferisce a Tokyo dove trova immagini per il suo ultimo libro Tokyo I. Il libro è stato assegnato il Leica European Publishers Award ed è stato pubblicato in 7 paesi. Nel 2008 ha iniziato a lavorare a Bangkok e nel 2009 tornò in Danimarca. Ultimamente fotografia con una Leica M Monochrome. Jacob è un fotografo (il più giovane) e una rivelazione designato dalla Magnum Photos dal 2007. Ha esposto in personali e collettive in Europa e Nord America, e ha vinto molti premi. In mostra a Cortona nel 2014, Jacob Aue Sobol ha documentato il suo viaggio a bordo della leggendaria Transiberiana. Jacob ha trascorso tutto il viaggio con la macchina fotografica incollata alla finestra fino a Pechino, fotografando il cambiamento del paesaggio incredibilmente realistico.

IL TUO PENSIERO CI INTERESSA, VOTA
[Total: 0 Average: 0]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.