Mezcal 100% di agave del Mesico

mezcal

Mezcal 100% di agave del Mesico

 

Mezcal, le origini risalgono al XVI secolo, col l’arrivo dei colonizzatori spagnoli. Ma già molti millenni prima un particolare tipo di agave la ” Maguey” veniva utilizzato come alimento, cotto si chiamava “mezcalli” usato anche per ottenere delle fibre tessili. Per i nativi messicani la pianta era considerata e venerata come un dio, soprattutto per la sua capacità di essere preparata per molti usi, diventando essenziale per la loro vita sociale.mezcal mezcal1 Con l’arrivo dei conquistadores, si unirono usanze tipiche della zona all’utilizzo dell’alambicco in uso in europa. Si cominciò a produrre bevande distillate con vari tipi di agave. Con la distillazione di un tipo di agave (Agave Tequilena Veber o Azul), prodotta nello stato di Jalisco, venne creata la Tequila che oggi ha solo una produzione industriale e considerata in origine più raffinata. Per la  Mezcal invece, si utilizzano ancor oggi tecniche tradizionali, le normative per i produttori sono molto severe e restrittive. Il Mezcal prodotto deve avere il 100% di agave, senza nessuna


aggiunta di zuccheri. Non si utilizza solo un tipo di agave per la Mezcal ma ben 30 (ne esistono circa 250), rendendo differenti i vari tipi di distillati da produttore a produttore. Le piu’ importanti sono la Espadina e al Cupreata. che si trovano nella zona di Oaxaca, sud ovest del Messico. Con queste tipi di agavi si produce un succo molto zuccherino, una buona fragranza viene raggiunta poi con la fermentazione.

Mezcal 100% di agave del Mesico

La raccolta avviene a pianta matura, si tagliano le foglie e si prende solo il cuore la “piña”. Nel Peluque (fabbrica dimezcal 2 Mezcal) si procede con la cottura del cuore, si può cuocere nel forno interrato o esterno. Per il forno interrato si prepara in una buca circolare col fondo ricoperto da pietre e carbone poi ricoperto di terra. La cottura dura fino a 4/5 giorni. Le piñe cotte successivamente vengono triturate e sminuzzate finemente per ottenere il mosto messo a fermentare in tini per 6/7 giorni dipende dal clima. Il Mezcal, nasce poi dalla doppia alipus mezcal3distillazione del mosto fermentato, in alambicchi di rame o addirittura in terracotta. Il Mezcal viene poi messo a maturare in botti di rovere per circa un anno o piu’. Le botti sono nuove  e provengono per la maggior parte dalla Francia. Il Mezcal non e’ la “Tequila col verme” somari!!! Il Mezcal è Mezcal  e la più buona non ha ne il verme ne scorpioni, rami, serpenti o altro. Il “guasano”, che è il verme è solo un fatto turistico ovvero pagate de più per bere male.

Mezcal 100% di agave del Mesico

IL TUO PENSIERO CI INTERESSA, VOTA
[Total: 2 Average: 5]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.