Castagne sotto grappa ricetta fatta a casa

Castagne sotto grappa ricetta fatta a casa

Castagne sotto grappa ricetta fatta a casa


La castagna è un alimento ricchissimo di nutrienti, tant’è che fino a poco tempo fa’ costituiva una base alimentare per comunità montane e non solo. La pianta è anche chiamata “albero del pane”, con i suoi frutti si può preparare una farina molto corposa e sostanziosa, la si può utilizzare per preparare pasta e dolci. Le castagne hanno un alto contenuto di vitamine del gruppo B e minerali compresa la importante vitamina B9.

La castagna è uno dei frutti che ha una migliore resta per la preparazione di questo tipo. Potrete utilizzare castagne essiccate oppure fresche.

Le castagne essiccate prima di essere immerse nella grappa dovranno essere messe in ammollo nell’acqua per tre o quattro ore, per farle ammorbidire a sufficienza.

Le castagne fresche vanno cotte alla griglia. raffreddate e poi sbucciate.

 Ingredienti Castagne sotto grappa ricetta fatta a casa:Castagne sotto grappa ricetta fatta a casa

Grappa bianca (meglio se grappa di qualità) quanto basta, dipende dalla dimensione e dalla quantità dei vostri vasetti

3 cucchiai di zuccheri per ogni litro di grappa, ma la dose può variare a seconda dei vostri gusti

Preparazione Castagne sotto grappa ricetta fatta a casa:

Prendete un vaso dall’imboccatura larga e riempitelo con le castagne. Cospargete le castagne con lo zucchero e agitate bene il recipiente per miscelare gli ingredienti. Ora versate la grappa fino a sommergere completamente le castagne. Potete usare dei stuzzicadenti o dei dischetti di materiale plastico per fare in modo che le castagne restino sommerse completamente. ora chiudete e mettete a riposare in cantina o in un luogo fresco e al buio. Controllate i vasetti almeno una volta a settimana provvedendo a reintegrare la grappa che verrà assorbita dalle castagne in infusione. Potrete bere e mangiare le vostre castagne dopo 60 giorni di stagionatura.

IL TUO PENSIERO CI INTERESSA, VOTA
[Total: 37 Average: 3.4]