Vik Muniz

Come rendere della spazzatura un opera d’arte. Vik Muniz Nato a São Paulo, in Brasile nel 1961 dove ha conosciuto in prima persona la povertà.  Vik Muniz è riconosciuto per le sue

fotografie, in gran parte  immagini storiche, che crea da una grande varietà di materiali come cioccolato, zucchero, spazzatura o svariati  giocattoli. Il suo lavoro è stato esposto in numerosi musei di tutto il mondo ed è inserito nelle collezioni pubbliche e private internazionali, tra cui il Museumvik muniz2 of Modern Art, New York; La Tate Gallery, vik munizLondra; Museude Arte Moderna de São Paulo e L’Art Contemporain di Parigi. Vik Muniz è stato candidato all’Oscar con il film documentario Waste Land (2010) che ha creato con un gruppo di catadores – raccoglitori di materiali riciclabili – in Jardim Gramacho, che è ancora oggi, la più grande discarica del mondo che si trova al di fuori  Rio de Janeiro. In riconoscimento per i suoi contributi alla formazione e allo sviluppo sociale, compreso il suo lavoro con i  catadores , è stato recentemente nominato Ambassador dell’UNESCO. Muniz attualmente vive e lavora a Brooklyn, New York e Riovik-muniz-waste-land02 de Janeiro, in Brasile. Muniz ha spiegato il suo lavoro come un “allontanarsi dal regno di belle arti,” volendo invece “cambiare la vita delle persone con gli stessi materiali che vengono utulizzati e rifiutati ogni giorno.” Guardate queste opere sono tutte create della spazzatura. Consiglio vivamente di vedere il documentario Waste Land. Le foto realizzate sono state poi vendute all’asta a londra  e i soldi donati ai raccoglitori di spazzatura di Rio.

IL TUO PENSIERO CI INTERESSA, VOTA
[Total: 0 Average: 0]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.